GiGiGiadi 2019 in Emilia Romagna

Una festosa giornata di gare tra Giudici

È tradizione del GGG Emilia Romagna impegnare l’ultima domenica di ottobre con le GGGiadi ed anche nel 2019 la tradizione si è ripetuta per la 46° volta. Il 27 ottobre, di buon mattino, ci siamo ritrovati a Carpi, ospiti della locale Società La Patria, per confrontarci in 4 specialità: 60m, 1000m, salto in lungo e getto del peso.

Per avere una maggiore partecipazione la Commissione ha pensato ad un confronto non solo individuale ma anche per gruppi provinciali facendo un regolamento che obbligava i gruppi, per essere classificati, a coprire tutte le gare con 4 diversi atleti, oltre ad un quinto risultato. A queste gare potevano partecipare tutti, uomini e donne, indipendentemente dall’età, classificando i partecipanti con il punteggio dato dalla tabella master. Al gruppo vincente sarebbe stato assegnato un Trofeo che doveva essere rimesso in palio ad ogni edizione delle GGGiadi. Si è quindi deciso di intitolare il Trofeo a Rossano Lelli volendo ricordare un giudice che è stato anche Presidente del Comitato Regionale Fidal dal 1993 al 2000 ed oggi non più tra noi

A questa edizione delle GGGiadi hanno partecipato una quarantina di giudici di tutte le età, dai ventenni (purtroppo pochi) ai settantenni, dando vita ad un paio d’ore di salutare divertimento.

Dopo le premiazioni individuali fatte sul campo, l’immancabile trasferimento al Ristorante “Osteria come un volta” dove, tra una portata e l’altra, sono stati sorteggiati premi consistenti in magliette, orologi e svariate altre cose, seguite dalla premiazione dei migliori risultati tecnici sia maschile che femminile poi, alla fine, la consegna dei premi ai gruppi.

Le premiazioni sono terminate con la consegna di una targa a ricordo della giornata alle figlie di Rossano, Pamela e Simona, invitate appositamente per premiare il Gruppo vincente.

Quindi tutti a casa con l’invito a ritrovarci per la 47° edizione che sarà organizzata, salvo contrattempi, ad Imola.

Di seguito le classifiche:

Alcune foto della giornata:


Il gruppo di Modena


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate